O NOSSO PRESENTE DE NATAL – DEZ CAPAS NOTÁVEIS DE PARTITURAS E AS SUAS MÚSICAS – (9) TANGO DELLE CAPINERE (1928)

Laggiù nell’Arizona,
terra di sogni e di chimere,
se una chitarra suona
cantano mille capinere.

Hanno la chioma bruna
hanno la febbre in cuor,
chi va cercar fortuna
lì troverà l’amor.

A mezzanotte va
la ronda del piacere
e nell’oscurità
ognuno vuol godere.

Son baci di passion,
l’amor non sa tacere,
è questa la canzon
di mille capinere.

Il bandolero stanco
scende la sierra misteriosa,
sul suo cavallo bianco
spicca la vampa di una rosa.

Quel fior di primavera
vuol dire fedeltà
e alla sua capinera
egli lo porterà.

A mezzanotte va
la ronda del piacere
e nell’oscurità
ognuno vuol godere.

Son baci di passion,
l’amor non sa tacere,
è questa la canzon
di mille capinere.

E chi ritornerà lasciando le miniere,
forse riporterà dell’oro in un forziere,
ma il cuore lascerà
tra quelle capinere.

Seja o primeiro a comentar

Leave a Reply